Botanica

Aboca ha implementato questa branca della Ricerca Scientifica che viene svolta al suo interno. Non si limita a effettuarla in maniera classica studiando l’anatomia e la fisiologia delle piante, classificandone quindi le specie e le varietà, ma va oltre.

Aboca ha infatti realizzato un Giardino Medicinale, un vero e proprio laboratorio fito-chimico a cielo aperto che, curato e gestito da una equipe di esperti, permette di:

  • avere piante di provenienza identificata per studiarne l’acclimatazione e l’eventuale coltivazione e applicazione su larga scala;
  • fornire materie prime sicure e identificate alle altre tipologie di Ricerca (in particolare Fitochimica, Tecnologico-formulativa e Preclinica) che l’azienda svolge.

Una ulteriore evoluzione realizzata da Aboca in ambito della Ricerca Botanica è rappresentata dal Laboratorio di Genomica Vegetale.
La missione di questo laboratorio consiste nella messa a punto di metodiche (razionalizzate mediante appositi protocolli) basate su tecniche di Biologia Molecolare del DNA  per l’identificazione delle specie vegetali da implementare al Controllo Qualità Aboca.
Tali protocolli consentono di discriminare ciascuna specie botanica rispetto ai possibili adulteranti o di rilevarne la presenza del DNA all’interno di prodotti finiti e permettendone quindi la tracciabilità.
Ciò permette di rispettare un presupposto essenziale per l’utilizzo in sicurezza dei prodotti fitoterapici e cioè la garanzia di qualità, che comprende l’esatta identificazione delle specie vegetali impiegate.

L’osservazione dei soli caratteri fenotipici risulta spesso inadeguata a tale scopo, soprattutto qualora si tratti di materiale trasformato, mentre lo studio dei profili chimici e metabolici presenta a volte limiti legati alla parte della pianta utilizzata, al suo stadio evolutivo, alla sua origine o ai processi di lavorazione cui è stato sottoposto il materiale vegetale.

Le tecniche di Biologia Molecolare basate sull’analisi del DNA sono in grado di superare queste problematiche e hanno un potere discriminante maggiore rispetto ai test chimici, tale da permettere distinzioni non solo a livello di specie ma addirittura tra sottospecie e varietà.

Le metodologie della Ricerca Scientifica, in particolare della Fitochimica e della Genetica, vengono utilizzate da Aboca anche nel settore delle coltivazioni per:

  • aumentare la qualità della droga;
  • incrementare le rese produttive;
  • migliorare alcune caratteristiche agronomiche (portamento, resistenza al freddo, resistenza ad alcune fitopatologie ecc).

Si ottiene così un miglioramento genetico tramite la selezione di piante che denotano caratteristiche particolari, come ad esempio portamento compatto, periodo di fioritura o alto titolo.
Da queste si ottengono, tramite incroci successivi, piante selezionate con le caratteristiche richieste (piante madri). Dalle piante madri viene prelevata la semente per le produzioni agricole.

 

 

Il Capra Course, tenuto dal celebre fisico austriaco, nasce sulla scia del libro "Vita e Natura, una visione...
  Il prossimo 28 giugno avrà inizio il convegno dal titolo “2° MS-NatMedDay, Natural Molecules and Molecular...
Domani, Venerdì 19 Maggio, Aboca sarà presente al 30° Salone Internazionale del Libro di Torino, manifestazione...
Informazioni
Informazioni

Desideri ricevere informazioni su Aboca, sui nostri prodotti o sulle nostre iniziative?

Contattaci