Copyright ©1998-2023 Aboca S.p.a.Società Agricola P.I. 01704430519

Paese
Aboca nella “top 100 responsibility” di Forbes

Aboca nella “top 100 responsibility” di Forbes

3-12-2020

"E' certo, diventerà storia, capiremo anche quanto la lezione sarà servita per un migliore equilibro tra economia d’impresa, libertà e umanità. Se la politica e i governi, responsabilizzati dalla società della comunicazione e presidiati dall’immaginario collettivo, saranno in grado di mettersi in discussione e creare le condizioni economiche e sociali per questi anticorpi". L'introduzione di Enzo Argante all'allegato FORBES Responsibility dedicato ai 100 campioni della sostenibilità.

Leggi altri articoli

Antonio Moresco “Nel buco nero della vita per riscoprire le radici”
2-7-2020

Antonio Moresco “Nel buco nero della vita per riscoprire le radici”

“Marzo 2020. Mentre l’Italia si chiude per difendersi dalla pandemia, un uomo si ritrova prigioniero, costretto all’isolamento nella città in cui è nato e in cui mai avrebbe voluto tornare. A tenergli compagnia, nel corso di clandestine passeggiate notturne, sono gli alberi.” A cura di Gaia Rau.

Leggi l’articolo
Siamo ciò che ci cura e tutto torna alla natura
26-3-2021

Siamo ciò che ci cura e tutto torna alla natura

“Abbiamo più volte detto che l’economia circolare parte da noi, dalle nostre azioni di riduzione, recupero… ma questa volta parlando con Valentina Mercati di Aboca scopriamo che ci riguarda ancora più da vicino. Se è vero che siamo quello che mangiamo – lo diceva anche il filosofo Ludwig Feuerbach ed erano gli inizi dell’800 –

Leggi l’articolo
Intervista all’epidemiologa Maria Grazia Petronio
22-10-2020

Intervista all’epidemiologa Maria Grazia Petronio

Nel libro “Ambiente e salute” (Aboca Edizioni) sono ricostruite le cause ambientali che stanno favorendo il riemergere di malattie esotiche come dengue e zika. Secondo la curatrice, “la crisi del clima agisce direttamente, creando condizioni ottimali per le patologie infettive, ma anche indirettamente: per esempio l’innalzamento del livello dei mari diffonde il batterio Vibrio cholerae”.

Leggi l’articolo