Pesantezza, gonfiore, nausea ad ogni pasto?

Sentirsi pieni, percepire un gonfiore addominale o una sensazione di nausea. A chi non è capitato dopo un pasto abbondante? Di certo una sensazione spiacevole ma circoscritta al momento. Se però la stessa sensazione la si prova dopo pasti “normali” o comunque leggeri, il problema potrebbe essere più serio.

Con il termine dispepsia si identificano le difficoltà digestive che possono presentarsi durante o dopo un pasto con sazietà precoce, pesantezza, gonfiore addominale, bruciore e nausea.

Le difficoltà digestive si possono verificare in forme diverse. Una prima situazione tipica è quando esageriamo con il cibo, ad esempio nei periodi di festa. In questi casi si tratta soltanto di un fastidio occasionale, che scompare dopo poco tempo.

Per altre persone invece si tratta di un problema cronico, che può condizionare notevolmente la vita di tutti i giorni. Basta un normale pasto, anche non abbondante e magari non troppo elaborato, per far emergere i sintomi tipici della dispepsia. In questi casi, la prima indicazione è quella di rivolgersi a un medico per comprendere meglio le cause e individuare una cura adeguata.

A volte l’origine della problematica può essere correlata ad altre patologie (ad esempio un’esofagite o un’ulcera peptica). In altri casi, invece, non c’è un’apparente correlazione con disturbi sottostanti, si parla quindi di “dispepsia funzionale”. All’origine del problema potrebbe esserci una generale infiammazione dei tessuti dell’apparato digerente e una riduzione dell’integrità della mucosa gastrica che sfociano nei sintomi classici della dispepsia.

Lo stomaco è il protagonista della nostra digestione. Si tratta di un organo complesso, strettamente connesso a tutto l’apparato digerente, con delicati equilibri da rispettare. Lo stomaco svolge tre funzioni fondamentali: immagazzina, rimescola e sminuzza il cibo che ingeriamo. Il coordinamento tra queste attività è fondamentale per una buona digestione.

Come abbiamo visto precedentemente, cause diverse (non sempre facilmente individuabili) possono determinare un’infiammazione dei tessuti dell’apparato digerente che, con un effetto domino, sono causa della perdita di coordinamento tra le funzioni svolte dallo stomaco e dal duodeno (primo tratto dell’intestino), oltreché di ipersensibilità viscerale. Si verifica così un vero e proprio “intasamento” del cibo che origina i sintomi della dispepsia: senso di pesantezza, sazietà precoce, gonfiore e nausea.

Per affrontare questa problematica è opportuno intervenire sulla principale causa del problema, ovvero l’infiammazione dei tessuti e il coordinamento tra i movimenti e le funzioni del primo tratto dell’apparato digerente.

I ricercatori Aboca hanno studiato in maniera approfondita i meccanismi alla base della digestione. Applicando i rigorosi metodi della ricerca scientifica e attraverso tecnologie evolute, abbiamo sviluppato una formulazione vegetale e biodegradabile, senza sostanze di sintesi, che attiva la digestione e libera lo stomaco, rispettando l’organismo.


Dalla ricerca Aboca NeoBianacid DigestiOn

Flacone in vetro da 180 g
(approssimativamente 134 ml)
CONTIENE CUCCHIAINO DOSATORE

È un dispositivo medico 0477
Leggere attentamente le avvertenze e le istruzioni per l’uso

Aut Min del 05/08/2021

NeoBianacid DigestiOn, grazie alla sua formula senza sostanze di sintesi, attiva la digestione e aiuta a liberare lo stomaco.

NeoBianacid DigestiOn allevia le problematiche connesse alle difficoltà digestive, quali sensazione di pienezza postprandiale, pesantezza e gonfiore di stomaco, sazietà precoce, eruttazione eccessiva, nausea. Può essere utile anche in caso di disturbi della digestione correlati a intestino irritabile (IBS), stress, alimentazione e stili di vita scorretti.

Le sostanze vegetali e biodegradabili presenti nella sua formulazione interagiscono con l’organismo con un’azione non farmacologica, svolgendo un’azione procinetica e protettiva della mucosa. In particolare, NeoBianacid DigestiOn:

  • coordina la motilità gastroduodenale;
  • attiva le risposte gastrointestinali al gusto amaro (meccanismo utilizzato dal nostro organismo per regolare le funzioni digestive);
  • riduce l’infiammazione e lo stress ossidativo;
  • protegge la mucosa di esofago, stomaco e duodeno (la prima parte dell’intestino) dall’effetto nocivo delle secrezioni acide e non acide.

Per adulti e bambini dai 6 anni di età, può essere assunto anche in gravidanza.

Indicato in caso di difficoltà digestive, sia occasionali che croniche.


Scopri dove trovare NeoBianacid DigestiOn